La “squadra” di Leoluca Orlando: buone notizie per Palermo

Ieri Leoluca Orlando ha presentato i nomi degli assessori che faranno parte della sua giunta. Qui la lista completa e le schede biografiche.

3 uomini e 2 donne. Orlando manterrà la delega al personale.

Spicca la scelta di Cesare Lapiana per il nodo più delicato, quello delle municipalizzate, i luoghi dove si condensa il rischio dissesto per il Comune. Lapiana, negli anni ’90, prese l’azienda municipale dei trasporti e ne fece un gioiello, un’azienda che faceva utili e che offriva un servizio di standard europei.

Francesco Giambrone alla cultura è più che una garanzia, è l’uomo che dal 1995 al 1999 ha reso Palermo una vera capitale della cultura (ricordate il Festival del Novecento, per dirne una?).

Scelte forti e coraggiose Agnese Ciulla e Barbara Evola per i nodi delicati della Cittadinanza Sociale e della Scuola: due giovani donne impegnate da decenni sulle questioni più dure della città. Due scelte di vera “sinistra” mi vien da dire.

Eccellente la scelta Giuseppe Barbera, apprezzato professore alla Vivibilità, al Verde ed all’Innovazione. Confermato che Ugo Parodi, uno dei più intelligenti giovani imprenditori palermitani (fondatore di Mosaicoon), collaborerà con l’assessore per le questioni dell’innovazione.

Mi aspetto un nome di gran peso per la gestione del bilancio.

6 ottime ragioni per votare Leoluca Orlando e per sostenerlo al consiglio comunale, con La Sinistra e gli Ecologisti per Palermo.

Annunci

Informazioni su Simone Tulumello

Post-doc researcher in Planning and Geography at ULisboa, Institute of Social Sciences. Keen in cities, politics, photography and electronic music. Lover of cities, especially Palermo and Lisbon, in a complicated relationship with Memphis TN.
Questa voce è stata pubblicata in Palermo: amministrazione e politica. Contrassegna il permalink.

7 risposte a La “squadra” di Leoluca Orlando: buone notizie per Palermo

  1. Simona Tudisco ha detto:

    Bella squadra e forte, fortissima, l’idea di mettere al centro di tutto i cittadini con particolare attenzione a giovani e bambini. E’ una scelta di sinistra ma forse soprattutto una scelta ‘culturale’ che migliorerà le cose oggi ma soprattutto in futuro.

  2. Roberto Superchi ha detto:

    Sono molto contento, e spero tanto che palermo diventi una “città NORMALE” roberto superchi

  3. Lucio ha detto:

    Non caratterizzerei le nomine con connotazioni di destra o sinistra. Mi sembra che non si possa salvare nulla. Ripartiamo piuttosto dalle persone senza affibbiare alcuna etichetta. Guardiamo le competenze e la voglia di fare rompendo con il passato!

    • Simone Tulumello ha detto:

      Per competenze, mi sembra sia una squadra senza confronti, nel panorama delle giunte “in pectore”. Ed è un ottimo mix tra novità ed esperienza.
      Non credo ai “tecnici”, non esistono: qualsiasi buona politica, comunque, ha anche una connotazione, una scelta dietro. Questa mi sembra una buona squadra e con una forte componente di sinistra, con quello che significa in termini di ricerca di coesione sociale.
      Perché dici non si può salvare nulla?

  4. Pingback: Prima del silenzio elettorale « Simone Tulumello

  5. Pingback: La squadra di Orlando, parte due « Simone Tulumello

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...