La valanga di Palermo

E’ ancora presto per fare i conti, per dare risultati, per tirare valutazioni.

Comunque vada, è una valanga.

Scatenata da chi, a Palermo, a sinistra, ha rifiutato primarie oscene e patti sottobanco.

Da chi ha deciso di buttarsi nella sua città nonostante i costi che questo avrà per la sua carriera nazionale.

Domani sapremo quanto ha colpito, intanto ci godiamo il rumore che fa.

Annunci

Informazioni su Simone Tulumello

Researcher in Planning and Geography at ULisboa, Institute of Social Sciences. Keen in cities, politics, photography and electronic music. Lover of cities, especially Palermo and Lisbon, in a complicated relationship with Memphis TN.
Questa voce è stata pubblicata in Palermo: amministrazione e politica. Contrassegna il permalink.

2 risposte a La valanga di Palermo

  1. teresa ha detto:

    La valanga c’è, ma i voti son venuti da gente che ha votato a destra. Non parlo di accordi sottobanco, ma di persone normali che tra Costa o Aricò e Orlando hanno preferito Orlando, da Ferrandelli ha preso pochissimo, meno del 3%. La matematica dice questo (facendo il confronto con i voti di lista). Il che significa che vince Orlando in quanto Orlando. Non la “sinistra” in quanto sinistra e men che meno la sinistra che non vuole inciuci. Circa il 50% dei voti di Orlando viene dal voto disgiunto di destra.

    • Simone Tulumello ha detto:

      Non è esattamente così. Buona parte di questo differenziale, quasi certamente, viene dalla differenza tra chi ha votato solo al consiglio comunale e chi ha votato anche il sindaco. Con la legge nuova, nella quale si deve votare il sindaco o non “risale” dalle liste collegate, è successo che tutti i voti dati a destra a consiglieri forti non si sono trasformati in voti per il sindaco. Sarà necessario vedere i dati precisi delle preferenze per il sindaco.
      Come voto disgiunto, c’è molta gente che ha votato le liste di Ferrandelli ed ha votato Orlando, c’è molta gente che ha votato a destra ed ha votato Ferrandelli, c’è molta gente che ha votato a destra ed ha votato Orlando.
      C’è metà dei palermitani, comunque, che ha fatto, con una X, l’unica scelta sensata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...