LA anni ’90, oggi: la lotta di classe dei ricchi contro i poveri

The old liberal attempts at social control, which at last tried to balance repression with reform, have been superseded by open social warfare that pits the interests of the middle class against the welfare of the urban poor.

Era il 1992 e MIke Davis (in Variations on a Theme Park di Michael Sorkin), raccontava una Los Angeles come campo di guerra sociale, guerra della mid class contro il welfare. Pochi sono i dubbi sul fatto che Los Angeles sia una città laboratorio, dove si preparano i prototipi per le politiche, le pratiche, le retoriche urbane più repressive (qui ho raccolto un po’ della letteratura sul tema).

Quando ho visto il video dei lacrimogeni lanciati dal ministero della giustizia su una folla pacifica, ho subito ripensato alla LA degli anni ’80. Ecco, a distanza di oltre 20 anni, ritroviamo nelle nostre città quella politica di attacco allo spazio urbano e alle sue pratiche (tra queste, le manifestazioni).

La guerra sociale, adesso, è quella delle high class che usano strumentalmente la crisi contro le mid class (ormai quasi spazzate via in un mondo sempre più polarizzato) e lo stato sociale per i poveri.

Il tema è sempre la paura, negli anni ’80 quella dei “niggers”, del crimine e della rivolta sociale, adesso quella dello spread e del default.

Il fine è sempre lo stesso, abbattere lo stato sociale, eliminare le difese per chi non sa o non vuole competere, ridurre le tasse ai ricchi, spaccare in due la società tra chi ha e chi lavora sottopagato per chi ha.

La lotta di classe, insomma, quella dall’alto verso il basso come ben ha detto Alessandro Gilioli.

 

Annunci

Informazioni su Simone Tulumello

Post-doc researcher in Planning and Geography at ULisboa, Institute of Social Sciences. Keen in cities, (Italian) politics, photography, electronic music, and food. Lover of cities, especially Palermo and Lisbon, in a complicated relationship with Memphis TN.
Questa voce è stata pubblicata in politica, riflessioni ed idee e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...