Prima del funerale del benessere

Non è che si diventi Romano Prodi per nulla: ed è Prodi che ricorda che Margaret Thatcher è una delle principali cause della crisi (e del dolore) che stiamo soffrendo.

Non è che si diventi Ken Loach per nulla: ed è Ken Loach che suggerisce che se la Thatcher era il suonatore d’organetto, Tony Blair è stato poco più che la scimmietta che ne raccoglie le monete.

Come si diventi Margaret Thatcher non saprei, che l’idea di causare tanto dolore senza battere ciglio mi è talmente lontana da non riuscire a comprendere come, poi, si possa dormir la notte.

Come si diventi Tony Blair, magari mi è più chiaro, perché puoi far finta che no, non sei tu la causa ma che sei l’inevitabile conseguenza.

Ora che lo sappiamo, però, mi risulta ancor più difficile capire chi si dica di sinistra e proponga ancora tagli del welfare, merito senza uguaglianza, flessibilità per non dir precarizzazione.

E mi risulta ancor più difficile capire come ci si dica di sinistra e poi si esalti questa gente, che ha 30 anni di ritardo su una storia che è già fallita.

Insomma, come suggerisce Ken Loach, dovremmo privatizzare il funerale della Thatcher. E fare il funerale alla sinistra della privatizzazione (in senso politico, ovviamente). Per non trovarci, un giorno, a fare il funerale del benessere che abbiamo costruito con secoli di conflitti conflitti. E per benessere, no, non intendo il consumo di roba inutile.

Intendo il diritto a nascere, a crescere, ad invecchiare e morire in un mondo che ci sostiene nei momenti di difficoltà e dolore.

Cosa che no, il mondo che dalla Thacher, passando per i Blair finisce nei retori della “inevitabilità” della riduzione del welfare, non contempla.

Annunci

Informazioni su Simone Tulumello

Post-doc researcher in Planning and Geography at ULisboa, Institute of Social Sciences. Keen in cities, politics, photography and electronic music. Lover of cities, especially Palermo and Lisbon, in a complicated relationship with Memphis TN.
Questa voce è stata pubblicata in politica, riflessioni ed idee e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...