Non è politica… è PD

Un amico, in una conversazione privata, ha commentato: “non è politica, è Palermo”.

Non si potrebbe esprimere migliore valutazione a questa notizia: Ferrandelli, Monastra e Terminelli tutti riuniti nel PD. Per chi non fosse addentro alle raffinate storie del centrosinsitra palermitano, qui si riassumono gli ultimi anni del percorso politico dei magnifici 3.

Fabrizio Ferrandelli è deputato regionale, recentemente eletto nelle fila del PD. PD dal quale era stato candidato come indipendente dopo aver perduto al ballottaggio le elezioni per il sindaco di Palermo (2012): Ferrandelli aveva vinto le primarie del centrosinistra per poche decine di voti, primarie macchiate da innumerevoli accuse di brogli (indagini furono aperte sull’operato di una rappresentante di lista di Ferrandelli stesso). Ferrandelli, precedentemente IDV, si era candidato da indipendente alle primarie, finendo per raccogliere il sostegno del PD locale (quello nazionale, e regionale, invece, sostenevano Rita Borsellino). Prima di IDV, era passato dai Verdi, da candidato indipendente in una lista per Rita Borsellino presidente, dal Partito Umanista. Ora sembra aver stretto sodalizio con Davide Faraone (altro candidato alle primarie del 2012 e ora parlamentare nazionale) ed essere entrato in area renziana. Dal Partito Umanista a Davide Serra in un lustro…

Antonella Monastra è consigliere comunale, a Palermo, eletta nella lista ORA a sostegno di… Ferrandelli sindaco. La Monastra era stata, a sua volta, candidata alle primarie 2012. A quei tempi era iscritta al movimento Un’altra Storia fondato da Rita Borsellino e faceva parte dell’omonimo gruppo consiliare: ciò non fu sufficiente ad impedirle di candidarsi contro la Borsellino stessa. In realtà era stata eletta tra le fila di Rifondazione Comunista (ma da indipendente…) e abbracciò la lista di Ferrandelli dopo le primarie (mentre RC denunciava i brogli delle stesse primarie e sosteneva Orlando). Durante le primarie 2012 la sua campagna elettorale era basata sul fatto di essere l’unica candidata di sinistra, ora raggiunge un po’ di ex democristiani del PD…

Ninni Terminelli, fino al 2012 era consigliere comunale nelle fila del PD (prima DS). Candidato alle primarie 2012 (anche lui, si), ma per poche settimane, finì per ritirarsi e sostenere Ferrandelli. Risulta non eletto come consigliere comunale e, nell’agosto 2012, lascia il PD parlandone di una “DC di stampo feudale”. Sostiene Fava alle elezioni regionali, candidandosi nella lista guidata da SEL. Ancora una volta non è eletto. Oggi torna nella “DC di stampo feudale” che, intanto, governa in regione con l’UDC e a livello nazionale con UDC e PDL…

I commenti si riassumono nella frase di apertura: questa non è politica…

Annunci

Informazioni su Simone Tulumello

Post-doc researcher in Planning and Geography at ULisboa, Institute of Social Sciences. Keen in cities, politics, photography and electronic music. Lover of cities, especially Palermo and Lisbon, in a complicated relationship with Memphis TN.
Questa voce è stata pubblicata in politica, Sicilia e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...