Mercato azionario? No, riffa

Come era facile prevedere, la crisi politica portoghese sta portando a conseguenze enormi per la borsa qui a Lisbona (e un po’ in tutta Europa).

Il mercato secondario del debito nazionale vede un considerevole aumento, mentre l’indice azionario perde, a quest’ora (10.53 ora di Lisbona) il 6%.

Ma c’è un dato che dà una misura “interessante” (cioè, preoccupante, ma significativa). Una banca, la Banif, sta perdendo il 43% del suo valore azionario. Tecnicamente, per comprare la banca (o una quota de), in questo momento serve quasi la metà di quanto servisse poche ore fa.

Misura della totale sconnessione dal mondo reale che il mondo finanziario ha acquisito. Non è accettabile, non è immaginabile che una istituzione economico/produttiva possa, in poche ore, vedere il proprio valore cambiare del 43% (ma nemmeno del 20, del 10, del 5!): come si può pensare che abbia un “senso” economico il fatto che la stessa istituzione, gli stessi lavoratori, lo stesso patrimonio, siano valutati 10 alle 8:00 e 6 alle 11:00. Questa non è economia, è una lotteria senza alcuna regola.

Però, la connessione col mondo reale esiste. Esiste nei depositi dei correntisti che vengono tagliati per salvare la banca spazzata via dal “mercato azionario”. Esiste nei debiti che gli stati contraggono per salvare le banche, da ripagare con tasse, tagli allo stato sociale, disoccupazione.

Un gioco senza regole, i cui costi son pagati da tutti noi, giorno per giorno.

Una riffa in cui pagano tutti e vincono sempre gli stessi quattro gatti.

Sarebbe forse ora di smettere di scommettere?

Annunci

Informazioni su Simone Tulumello

Post-doc researcher in Planning and Geography at ULisboa, Institute of Social Sciences. Keen in cities, politics, photography and electronic music. Lover of cities, especially Palermo and Lisbon, in a complicated relationship with Memphis TN.
Questa voce è stata pubblicata in Europa, Portogallo e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...