Friedman, Napolitano, Grillo: il giorno della bufala

E insomma, ieri è stata la giornata delle bufale, non quelle campane, quelle giornalistiche. Ma bufale che fan male.

Il Financial Times e il Corriere hanno pubblicato in contemporanea ed in esclusiva il grande scoop di Alan Friedman che, con fior fior di prove e riscontri, ha dimostrato come Napolitano stesse pensando a Monti come successore di Berlusconi già nel luglio 2011. A Piazzapulita, ci hano imbastito su una puntata di tre ore, con un frizzante scontro tra il fronte del popolo che grida al complotto (Becchi, Gomez e Santanché) e quello dei poteri forti (Zucconi e Bonafé).

Intanto, Marco Castelnuovo (alias @chedisagio) twittava una notizia della Stampa del luglio 2011 che diceva la stessa cosa. Tre anni fa. Prima del “golpe”.

Ora, passi che il FT disconosca il funzionamento della democrazia parlamentare italiana e che disconosca i retroscena dell’estate 2011 italiana. Ma il Corriere e Piazzapulita avrebbero potuto benissimo informarsi prima di lanciare una bomba, che era già scoppiata 3 anni fa. E senza far danno.

Per inciso, ieri era anche il giorno in cui, più o meno per le ragioni “del golpe” si discuteva dell’impeachment per Napolitano. Chi mi abbia seguito in questi anni, sa cosa pensi politicamente dell’operato di Napolitano: che non condivido il 2% di quel che è stato fatto: come giustamente ha twittato ieri Corradino Mineo, se una ingiustizia è stata fatta, è stata fatta a Bersani che avrebbe stravinto le elezioni nell’autunno 2011 (e sarebbe tutta un’altra storia).

Ma una cosa è la valutazione politica, una cosa l’attentato alla Costituzione. La bufala numero due della giornata di ieri risale, questa, sempre all’estate 2011. Quando Beppe Grillo chiedeva a Napolitano… di sostituire Berlusconi con un tecnico!

Quel che chiedeva si è avverato e, oggi, per quella stessa scelta, si chiede la messa in stato di accusa per attentato alla Costituzione, in un bel fronte compatto composto da M5S, Santanchè e Salvini.

Le bufale, sono smascherate. Purtroppo, però, milioni di Italiani continueranno a credervi. E a proseguire questo circolo vizioso creato da chi dice di voler cambiare e sguazza bel bello nella melma immobile.

Annunci

Informazioni su Simone Tulumello

Post-doc researcher in Planning and Geography at ULisboa, Institute of Social Sciences. Keen in cities, (Italian) politics, photography, electronic music, and food. Lover of cities, especially Palermo and Lisbon, in a complicated relationship with Memphis TN.
Questa voce è stata pubblicata in politica e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...